nextcare

Lo Yoga è una vera e propria avventura nella consapevolezza, che ci permette di fare esperienza della natura umana (e di condividere con altri questa esperienza) per capire il funzionamento di quella meravigliosa macchina che è il nostro corpo (fisico e psichico) per poterla far funzionare al meglio delle nostre potenzialità, riequilibrare le nostre energie ed espandere le nostre facoltà mentali, rappresentando in alcuni casi un’alternativa a cure farmacologiche ed aumentando il nostro benessere generale.

Nelle classi di Yoga si apprende come ascoltare il proprio corpo, a scoprire ed accettare il naturale fluire delle cose attraverso l'attenzione al proprio respiro, e a sperimentare personalmente che attraverso l’ ascolto e l’ attesa si sviluppa una sensibilità che permette di lasciarsi andare, di abbandonare l' abitudine a ignorare o sfidare i propri limiti per imparare a comprenderli e ad accettarli.a creatività e saperla donare agli altri migliora la qualità complessiva della nostra vita.

Prendere più tempo per godere di ciò che amiamo, poter intuire più chiaramente ciò che ci circonda e ciò che desideriamo, avere maggior rispetto delle proprie esigenze… imparare cioè a conoscersi meglio.

YOGA A FIRENZE

A Firenze, l'insegnante è Lucia Sabino.  Inizia nello yoga nel 2007 con l’Hatha yoga a Genova dove partecipa a diversi seminari in cui vengono approfondite alcune tecniche di meditazione (vipassana e dinamica di Osho) e di allineamento del corpo nelle Asanas. A fine 2008 si trasferisce a Taranto e la passione per lo yoga la conduce a partecipare al corso biennale di 220 ore per la formazione di insegnanti di yoga presso a.s. “SOLOYOGA” di Milano riconosciuto da YOGA ALLIANCE. Conseguito il diploma nel 2011 insegna a Taranto, presso l’associazione “l’Oriente” e   il laboratorio “Yoga Rama” a Grottaglie. Nello stesso anno iNCONTRO, lo stile dell’Ashtanga Vinyasa yoga. E' un colpo di fulmine che la porta ad approfondire la conoscenza di questa meravigliosa disciplina ideata da Sri Pattabhi Jois e oggi, dopo la sua morte, insegnata da suo figlio Manju Jois. Nel corso degli anni, prende parte a molti seminari, corsi e workshop non solo di alcuni allievi diretti di Manju jois ma anche da uno dei più importanti insegnanti di Ashtanga esistenti, Lino Miele. Nel 2012 frequenta il teacher training tenuto da Manju Jois a Bologna presso la scuola di Ashtanga yoga di Giuliano Vecchiè.  Si trasferisce a Firenze nel 2013 dove svolge la propria pratica personale sotto la guida del maestro Alessandro Ciaurri (allievo diretto di Manju Jois) che è, altresì, direttore didattico del corso di formazione insegnanti di Ashtanga Vinyasa yoga.

YOGA A MILANO

A Milano. l'insegnante è Monica Muto, che pratica il Kundalini Yoga. Questo stile di Yoga ha origini molto antiche, la cui introduzione in occidente si deve al Maestro indiano Yogi Bhajan, migrato in Europa e in America per divulgare la scienza del Kundalini e per formare insegnanti che portassero la propria esperienza al servizio del prossimo nel pieno rispetto delle diversità e delle differenti condizioni di vita proprie dell'occidente.

Monica Muto (Jai Jot Kaur) entra in contatto con lo Yoga durante la sua adolescenza attraverso tecniche di movimento e percezione dello spazio (appresi a scuola e durante i numerosi corsi di danza classica e moderna frequentati fin dalla tenera età) e laboratori scolastici di teatro; nel 1994 si riavvicina con costanza allo Yoga e al teatro, frequentando il Centro Yoga SAT di Roma. Nel 1998 inizia il proprio percorso formativo come insegnante presso la ComUnità Yogadharma di Roma (con il maestro Bhai Hari Singh Khalsa).

Inizia ad insegnare nel 2001, arricchendo di continuo la propria esperienza e conoscenza con master dedicati e studi nel campo dello Yoga, Yoga per bambini, Yoga per le donne pre e post parto (con Bibi Guru Inder Kaur). 

Da molti anni sostiene il progetto Sunshine, che si occupa con successo del sostegno a distanza di bambini indiani e delle loro famiglie e di numerosi altri progetti a sostegno delle donne e delle famiglie indiane.

Recentemente ha iniziato ad approfondire alcune tematiche legate all’antroposofia e alla pedagogia Steineriana, frequentando nel 2012 il primo anno del corso triennale di pedagogia Steineriana presso la scuola Rudolf Steiner di Milano ed il seminario “Maestro d’orto” come approfondimento dell’agricoltura biodinamica.


 


HOME
YOGA
SHIATSU
ANTIGINNASTICA
CORSI e PERCORSI
CALENDARIO
CONTATTI
DOVE SIAMO

Site Map